Aria di scuola

Intervento delle cattivemaestre al festival Aria

16 settembre 2017 – Casa delle donne Lucha y siesta

Se parliamo di aria e scuola il primo collegamento che ci viene in mente è quello agli spazi esterni, di cui quasi tutte le scuole sono dotate. Il quadro attuale racconta di cortili e giardini abbandonati e incolti, ormai inaccessibili, dall’infanzia alle superiori. Continue reading “Aria di scuola”

Annunci

Le gioie dell’insegnamento quarantaduesima

Interludio

di Marika Marianello

metamorfosi

Ma non starai esagerando un po’ co’ tutte ’ste Gioie?

Boh…? Pensi mi stia facendo prendere la mano?

Be’ forse un pochino… Continue reading “Le gioie dell’insegnamento quarantaduesima”

Le gioie dell’insegnamento trentottesima

Giornata tipo

di Marika Marianello

sveglia

Al risveglio il primo pensiero è sempre devotamente rivolto all’aroma del caffè, il secondo all’evacuazione corporea, il terzo ai tuoi amati alunni, uno ad uno, perché senza la loro presenza sul registro elettronico non avrebbe molto senso rotolare fuori dalle soffici lenzuola profumate e riversarsi sull’asfalto mattutino. Continue reading “Le gioie dell’insegnamento trentottesima”

Le gioie dell’insegnamento trentasettesima

Lo Spleen

di Marika Marianello

noia

No Prof, è che la scuola è proprio noiosa, cioè, a tratti di una noia appena sopportabile, mentre la maggior parte delle volte è di una noia infinita, tremenda, intollerabile, allucinante, da impazzire, da svenire, da spararsi in bocca, sui genitali o sotto un’ascella. Cioè, lo dice pure Dio, che in principio era la noia, volgarmente chiamata caos, ma in realtà era uggia pura.

Continue reading “Le gioie dell’insegnamento trentasettesima”

Scienziate di ieri e di oggi, in corsa tra stereotipi, pregiudizi di genere e Nobel negati

rosalind-franklin-768x480_creditsmentalfloss
Rosalind Franklin

Oggi 11 febbraio si celebra la Giornata Internazionale per le donne e le ragazze nella scienza, istituita dalle Nazioni Unite, per favorire parità di accesso e partecipazione nella scienza e andare verso una maggiore emancipazione femminile.Eppure la presenza di donne che hanno contribuito al sapere scientifico resta un fatto tutt’oggi poco noto, e poco raccontati sono gli ostacoli che molte scienziate hanno incontrato e l’oblio in cui sono cadute, all’ombra di uomini che si sono presi tutti i meriti e i riconoscimenti. Continue reading “Scienziate di ieri e di oggi, in corsa tra stereotipi, pregiudizi di genere e Nobel negati”

Dispositivo della promessa a scuola e sindacalismo sociale

Intervento delle cattivemaestre a Livre 2016

vintage-teacher1Al mercato delle illusioni[1] e Sindacalismo sociale[1] rappresentano due testi particolarmente utili per muoverci in questa fase politica confusa e hanno avuto la fortuna e chiaramente il merito di rivivere una nuova attualità alla luce di due recentissimi fatti politici: da un lato il referendum del 4 dicembre scorso, dall’altro l’appuntamento dello sciopero internazionale delle donne lanciato per l’8 marzo. Due eventi profondamente diversi che ci consentono di riconsiderare le tesi, le intuizioni, le proposte politiche contenute in questi testi. Continue reading “Dispositivo della promessa a scuola e sindacalismo sociale”

Quale scuola contro la violenza e gli stereotipi di genere?

15202770_1282535401809479_7332680466591126740_nPerché è importante che il mondo della scuola scenda in piazza il 26 Novembre a Roma, in occasione della Manifestazione Nazionale contro la violenza maschile sulle donne?

Questa è la domanda con cui abbiamo voluto sollecitare docenti, genitori, educatori ed educatrici, studentesse e studenti a prendere parte alla mobilitazione. Domanda alla quale abbiamo provato a rispondere in un video che racconta, attraverso brevi frasi, quanto ancora la violenza di genere sia fortemente presente e strutturata tra i banchi e le pareti delle nostre scuole. Continue reading “Quale scuola contro la violenza e gli stereotipi di genere?”

Le gioie dell’insegnamento ventisettesima

Il primo giorno dopo le vacanze

di Marika Marianello

bad_teacherBuongiorno ragazzi, sono la vostra supplente nomina annuale jolly potenziata, conto meno della portiera e sono tornata l’altro ieri dopo sei mesi di Sudamerica, quindi tenetevi i vostri berretti e ciancicate pure le vostre Big Babol panna e fragola ché io non ho alcuna intenzione di togliermi né gli occhiali da sole né le hawaianas. Continue reading “Le gioie dell’insegnamento ventisettesima”