Le gioie dell’insegnamento centotreesima

Amnesia

di Marika Marianello

ADDAMS.jpg

Attraversi il cancello cigolante e ti immergi in una coltre di nebbia bassa che a malapena lascia intravedere un maniero scuro in fondo a un viale grigio, pieno di crateri, bozzi e radici. Sali i tre gradini, altissimi, e infili la porta. Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento centotreesima”

Le gioie dell’insegnamento novantasettesima

La docente rampante

di Marika Marianello

BaroneRampante

A forza di andare a scuola, giorno dopo giorno, mese dopo mese, anno dopo anno, prendono corpo e si fanno strada tra i sentimenti positivi, gli slanci d’amore e l’ambizione di cambiare il mondo una serie di rancori che si accumulano subdoli e corrosivi, come il calcare che ottura le bocchette dei rubinetti. Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento novantasettesima”

Le gioie dell’insegnamento cinquantottesima

Il rientro dopo le vacanze

di Marika Marianello

SANTAMUERTE

Eh sì, ogni fine è un nuovo inizio: è questo lo spirito giusto con cui affrontare il rientro tra i banchi di scuola a gennaio, dopo il reggaeton, lo ziguiriguidum e i namasté della cogestione più allegra e divertente cui abbia mai preso parte, e dopo la febbre, la tosse e i compiti per le vacanze di Natale più mucose della storia. Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento cinquantottesima”