Le gioie dell’insegnamento settantesima

I non detti

di Marika Marianello

Freddy

Forse non tutti conoscono il vero motivo per cui hai cominciato a scrivere le gioie… Una gioia dell’insegnamento, quel gaudio incomparabile provato tra le mura scolastiche — in presidenza, in segreteria o in aula,  faccia a faccia con Preside o alunni o colleghi, oppure nella solitudine dello studio individuale o della correzione/preparazione compiti, attività e concorso — non è tale, innanzitutto, se non è condivisa. Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento settantesima”

Annunci

Le gioie dell’insegnamento sessantasettesima

Analfabeti funzionali brava gente

di Marika Marianello

homer

Un problema importante è rappresentato dagli adolescenti di quinta. Non si tratta, banalmente, di un problema di gestione dell’ordine o ’ste cazzate qua, quanto piuttosto di relazione. Sono grandi e grossi, sono adulti e adulte sviluppate dai corpi ben formati: hanno barbe, braccia e petti villosi, voci grosse, spalle larghe, stempiature incipienti, ritenzioni, occhiaie, gambe affusolate, zampette di gallina e pelli già precocemente invecchiate dall’abuso di nicotina e alcol. E ti mettono davanti a una cruda realtà: l’analfabetismo funzionale giovanile. Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento sessantasettesima”

Le gioie dell’insegnamento sessantaseiesima

Le armi dell’insegnante

di Marika Marianello

armiFinalmente: era ora che a qualcuno venisse la geniale idea di armare gli insegnanti! Peccato davvero che un’idea così brillante sia venuta a Trump e non vanti il Made in Italy. Previo addestramento, poi, mica alla cazzo di cane. E per giunta ti danno pure il bonus, e me’ cojoni: roba che tu pagheresti oro per andare a scuola con un bell’arsenale nascosto nello zaino dei libri. Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento sessantaseiesima”

Le gioie dell’insegnamento sessantacinquesima

L’ordinanza

di Marika Marianello

RomaNeve

La vera gioia di scoprire che per una volta non si trattava dell’ennesima allerta meteo mezza bufala degli anni passati: quest’anno la scuola non ha chiuso invano, e l’ha fatta in barba alle proteste che già si levavano vigorose da quei genitori che, a torto o a ragione, non sanno mai che cazzo farci con la prole in caso di scioperi, allerta meteo, elezioni e disinfestazioni; Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento sessantacinquesima”

Le gioie dell’insegnamento sessantaquattresima

Il fattone

di Marika Marianello

fattone

Dennis è il secondo di tre figli, ha 16 anni e due genitori giovani e affabili che appena hanno potuto sono venuti a parlare con te, tenendosi per mano e mostrando un’amichevole cordialità nei tuoi confronti, un raro affiatamento matrimoniale e una sincera preoccupazione per il figlio adolescente, «scansafatiche» e «problematico». Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento sessantaquattresima”

Le gioie dell’insegnamento sessantatreesima

La prima ora

di Marika Marianello

MOKA

Quando ti svegli col buio, fuoriesci dal piumone e rotoli giù dal letto prim’ancora che suoni la maledetta sveglia dalla musichetta orticante, fai pit stop al bagno e ti dirigi lemme lemme in cucina puntando già dal corridoio la tua cara vecchia moka da uno. Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento sessantatreesima”

Le gioie dell’insegnamento sessantaduesima

La settima ora

di Marika Marianello

scimmie

Quando, ingenua, pensavi che il fondo del barile lo avessi toccato con la sesta ora nell’amena periferia romana e non sapevi che invece c’era ancora parecchio da raschiare, almeno fino alla settima, di ora. Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento sessantaduesima”

Le gioie dell’insegnamento sessantunesima

Inserimento voti Primo Quadrimestre

di Marika Marianello

spada di damocle zero (3).jpg

Quando non funziona AXIOS e tu devi inserire i voti di ciascuno dei tuoi spettabilissimi studenti, 118 anime, due voti a capoccia, voto più voto meno, entro la mezzanotte, momento in cui il tuo computer si trasformerà placidamente in una zucca marcia, il tuo mouse in una scarpetta di cristallo con la suola sporca di cacca secca di cammello e il tuo Dirigente in un mostro marino biblico dall’alito di un drago. Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento sessantunesima”

Le gioie dell’insegnamento sessantesima

Ricevimenti

di Marika Marianello

ricevimento.jpg

Non finiscono mai: peggio che dal dottore di famiglia, file interminabili di genitori, zii, nonni e parenti vari che aspettano con l’ansia agguerrita di chi sa che sta per ascoltare cose mirabolanti, portentose e miracolose sui loro pargoli, inondano i corridoi e gli atri delle nostre tristi scuole. Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento sessantesima”

Le gioie dell’insegnamento cinquantanovesima

Sbalzi d’umore

di Marika Marianello

bipolarism_

La scuola a volte va bene, a volte va male. Perché la scuola è fatta di giorni.

Giorni buoni.

Giorni cattivi.

È fatta di ore, di minuti, di istanti. Di sguardi, di voti, di pianti, di crisi isteriche, di gratificazioni e giustificazioni. Di dettagli. Tantissimi, innumerevoli, infiniti dettagli. Un grande calderone dove insegnanti, bidelli, genitori, segretarie, assistenti e dirigenti entrano in gioco con tutta la loro personalissima storia endocrina. Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento cinquantanovesima”