Le gioie dell’insegnamento centoseiesima

¡ADELANTE!

di Marika Marianello

Citriniti Francesco 2

Piccolo resoconto dell’annus horribilis di una precaria di periferia

(Introduzione al progetto Diario de cuarentena presentato con la classe IIC, rivisto per la Gioia)

Un 2020 che ci ha messo seriamente alla prova, sinceramente in crisi, rispetto alle nostre esistenze, alle nostre abitudini, alle nostre relazioni, ai nostri corpi segregati in casa e inchiodati davanti agli schermi; quei corpi che mai come in questi mesi si sono riscoperti fragili, vulnerabili, esposti al contagio, alla noia, all’inattività. Corpi d’insegnanti che uniti compongono il corpo docente, fatto di organi, idee, pulsioni, emozioni e che si è ritrovato disgregato, parcellizzato, frammentato in piccole unità divise le une dalle altre ma nel tentativo perenne di comunicare tra loro, di cooperare, nel mondo virtuale, nell’etere, nonostante le distanze, le difficoltà, le incomprensioni, le differenze, le tensioni, l’insonnia.

Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento centoseiesima”

La scuola ai tempi del coronavirus

Alcune considerazioni sulla didattica a distanza

di Cattivemaestre

IMG-20200315-WA0082

La chiusura delle scuole è stata una delle prime limitazioni a carattere nazionale introdotta dalle direttive governative. Un atto senza dubbio necessario. Forse persino tardivo. Continua a leggere “La scuola ai tempi del coronavirus”

Le gioie dell’insegnamento centoquattresima

Elemosina

di Marika Marianello

cesso

La scuola è quel luogo dove si elemosinano fotocopie alle collaboratrici e stampe in segreteria; dove le risme di fogli sono più rare, preziose e introvabili dell’acqua nell’Atacama; dove il toner della stampante è un concetto etereo, gassoso, inafferrabile, un qualcosa che deve sempre arrivare da una dimensione sconosciuta, lontana, altra; dove la carta igienica, il sapone e gli assorbenti sono lussi da privilegiate. Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento centoquattresima”

Le gioie dell’insegnamento centotreesima

Amnesia

di Marika Marianello

ADDAMS.jpg

Attraversi il cancello cigolante e ti immergi in una coltre di nebbia bassa che a malapena lascia intravedere un maniero scuro in fondo a un viale grigio, pieno di crateri, bozzi e radici. Sali i tre gradini, altissimi, e infili la porta. Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento centotreesima”

Le gioie dell’insegnamento CENTESIMA

Le scuole medie

di Marika Marianello

ad'agio_.jpg

 

Se le Superiori sono un contenitore di adolescenti che attraversano (in media) cinque anni di crisi esistenziale, suddivisa in diverse fasi più o meno acute secondo l’intensità del disagio vissuto;  Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento CENTESIMA”

Vigila et castiga

Di insegnanti controllori e altri delatori

di Cattivemaestre

oliviero

Ancora una volta, a pochi giorni da una tornata elettorale decisiva, nel dibattito politico entra la figura di una donna, un’insegnante e i limiti del suo mestiere. Capro espiatorio dei mali della società. Un fatto che condensa tutta la visione autoritaria e vendicativa che porta avanti questo governo. Continua a leggere “Vigila et castiga”

Le gioie dell’insegnamento novantatreesima

La rivolta studentesca

di Marika Marianello

GRETA.png

Studenti che si pensavano morti d’apatia scioperano, per il secondo venerdì di fila, si organizzano e si radunano in piazza per protestare e sensibilizzare i politici a prendere una posizione sul tema del riscaldamento globale. La prima cosa che ti viene in mente è: Me’ cojoni! Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento novantatreesima”

Le gioie dell’insegnamento novantaduesima

De Sciopero non disputandum est

di Marika Marianello

SCIOPERO

Prof ma è importante lo Sciopero Globale di venerdì 8 marzo?

Molto.

Perché noi avremmo il compito di Latino… Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento novantaduesima”

Le gioie dell’insegnamento ottantottesima

Giovinezza

di Marika Marianello

beverlyinps

Senti collega, visto che sei giovane e impreparata, dall’alto della mia vetusta e consolidata esperienza centenaria di docente entrata di ruolo durante l’era protozoica, posso darti un consiglio su come devi procedere? Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento ottantottesima”

Le gioie dell’insegnamento ottantaseiesima

L’autogestione

di Marika Marianello

scuola-autogestita

L’autogestione studentesca, di cui ognuno ha un’opinione non sempre e non troppo formata e un ricordo quanto meno vago e invaghito dal filtro nostalgico, è una forma di protesta attiva mediante la quale gli studenti si prefiggono di gestire la didattica autonomamente, in alternativa ai programmi cosiddetti tradizionali. Continua a leggere “Le gioie dell’insegnamento ottantaseiesima”